Richiesta al PD di San Giovanni in Persiceto

Tommaso4A breve ci saranno le elezioni comunali anche a San Giovanni in Persiceto ed il PD come tutte le altre forze politiche chiederanno il voto ai cittadini per governare questo comune per i prossimi cinque anni, chiedendo il voto ai cittadini elettori lo chiederanno anche a me.

Questa volta però per poter decidere se rinnovare o meno la fiducia a questo partito non mi serve conoscere il programma, un programma elettorale è scritto sulla sabbia, basta che cambino le condizioni "al contorno" e basta poco perchè venga stravolto. Basta vedere che fine ha fatto il programma elettorale del PD delle elezioni politiche del 2013.

No, questa volta per decidere se tornare a votare per il PD vorrei che i dirigenti del PD di San Giovanni in Persiceto rispondano ad una sola domanda, ed approfitto dell'ospitalità di Persiceto Caffè per farla, credo tra l'altro che questa domanda, per la quale chiedo una risposta il più possibile chiara, sia una domanda che oltre me si pongono tanti altri elettori del PD e la risposta servirà anche a loro per decidere se votare ancora per questo partito.

La domanda che faccio è questa: Il PD persicetano cosa pensa delle scelte, politiche, economiche, strategiche del governo Renzi?

  1.  

    Commenti
    Andrea Cotti

    Andrea Cotti Così, per dire, ci sembra importante l'appuntamento referendario del 17 aprile, così come ci sembra non proprio positivo l'atteggiamento del Pd nazionale. Voi (del Pd persicetano) cosa proponete ? http://ilcappellopensatore.it/…/referendum-trivelle…/

    Referendum trivelle. Di che si tratta? Vantaggi e

     

    Loris Fiorini

    Loris Fiorini   e l'acqua pubblica ????
    http://www.ansa.it/…/acqua-sel-lascia-commissione…

    Andrea Cotti

    Andrea Cotti   L'acqua pubblica è senza dubbio una delle scelte politiche, economiche e strategiche di cui Armando chiede conto al Pd Persicetano.
  2. Giovanni Odino

    Giovanni Odino   … trovo una bella contraddizione valutare se dare il voto al PD solo chiedendo da che parte si schiera il PD persicetano rispetto all'azione di governo. In quel caso, il confronto, la discussione, quali sarebbero? O da una parte o dall'altra del guado?
     

    Andrea Cotti

    Andrea Cotti    Beh, la tua opinione è senza dubbio interessante,… perlomeno come il quesito che pone Armando. Tuttavia ora vediamo i locali referenti del Pd cosa ne pensano, che è questo che in ultima analisi ci interessa. 
  3.  

    Fausto Cotti
    Fausto Cotti "Turigliatto cui piace la sinistra perdente."…esiste anche una sinistra vincente? Sarebbe il PD? Il PD sarebbe di sinistra? Senza tirare in ballo la politica fatta e il numero degli indagati, 240 parlamentari di questa legislatura si sono scambiati poltrona fra destra e sinistra…Piuttosto voto la melona gravida, lei almeno di essere di destra lo dice…
     

    Giovanni Odino
    Giovanni Odino Un tuo diritto, Fausto Cotti, un tuo privilegio. Una possibilità che il PD non ha cercato di alienarti, come vorrebbero fare le minoranze di destra e della TUA sinistra che NON accetta maggioranze diverse da quella propria. Il PD ha avuto una maggioranza che aveva scelto. Di minoranze che non accettano i responsi delle urne è pieno il mondo ed è storia della sinistra. Eloquente che malgrado esistano altri partiti a "sinistra" del PD tu dica che voteresti un partito di Destra (la melona gravida è un'espressione davvero bruttina). Comunque io sono di sinistra e sono uno che rispetta le regole. Se ai Parlamentari è permesso cambiare opinione allora non si può contestare. Si può, ripeto: è un tuo e mio diritto, votare diversamente. Tu voterai la destra, io voterò il mio partito di sinistra.
     

    Andrea Cotti
    Andrea Cotti I Parlamentari possono avere il diritto di cambiare opinione, ma secondo me invece si possono (si debbono) contestare eccome. E lo abbiamo fatto più volte ad esempio con il Senatore Claudio Broglia, che sul nostro blog ha chiesto il nostro voto promettendo di applicare il programma Pd, da alcuni lo ha ottenuto … poi come tutti ha fatto esattamente il contrario.
    http://www.persicetocaffe.com/dieci-domande-per-i-comuni

    http://www.persicetocaffe.com/un-sindaco-di-terre-dacqua

    http://www.persicetocaffe.com/broglia-senatore-non

    
     
  4. Poi ci sono aspetti tipicamente locali sui quali sarebbe bene sentire l'opinione dei nostri candidati amministratori.

    Ad esempio apprendiamo che a Persiceto oggi si inaugura la scuola media paritaria (privata-confessionale) "Suor Teresa Veronesi".

    – Quanto costerà al cittadino persicetano questa operazione "privata"?

    – A quanto ammonteranno i finanziamenti che la nuova amministrazione continuerà a versare a questi *privati*, attingendoli dalle casse comunali, e quindi dalle tasche dei cittadini?

     

  5.  

    Carmelo Passante

    Carmelo Passante   La questione è sempre la solita, da una parte il partito di governo che ha come alleati verdini e Alfano, con un presidente del consiglio che arriva al potere con un colpo di Palazzo, che viene eletto capo del governo praticamente tramite le primarie e che eredita i voti del vecchio e stanco segretario. Con la presa del Palazzo, si da via alla stagione delle riforme costituzionali, legge elettorale, dello statuto dei lavoratori, della scuola, dello stato sociale. Marchionni lo definisce un uomo dal coraggio eccezionale, le banche lo applaudono, Berlusconi quando lo guarda rivede se stesso e pensa a tutto quello che a lui gli è stato impedito di fare. Dall'altra poi, troviamo un pd locale che funge da lavanderia, ma che, ci potete giurare tira le fila a Renzi (non per niente è il loro megadirettore e che fa parte di quella grandiosa macchina della propaganda renziana che serve a far ingoiare agli itagliani le peggiori schifezze in maniera democratica…praticamente il pd locale funge da vasellina, per il resto fate VOI, per quanto mi riguarda, io del Pd ne faccio tutto un fascio, e quest'ultima parola non è casuale!!!!
  6. Atti Massimo
    Atti Massimo Credo sia solo un trasferimento temporaneo. Mi risulta che il Comune di persiceto non abbia tirato fuori un euro
     

    Aldo Fontana
    Aldo Fontana …le scuole paritarie fanno risparmiare lo stato….
     

    Andrea Cotti
    Andrea Cotti Ecco che il discorso si fa più interessante. Emoticon smile

    – " Le scuole private fanno risparmiare lo Stato ? " –

    * se lo Stato invece di costruire e mantenere 1.000 scuole ne crea e mantiene solo 500, perchè altre 500 sono costruite e mantenute dal privato a cui detto Stato versa meno della somma risparmiata, si tratta di un evidente *risparmio*.

    * se per finanziarle lo Stato depaupera i fondi per la scuola pubblica (come avviene ora) non mi sembra una soluzione accettabile.

    * se scuole private, a pagamento, sono finanziate dallo Stato a scapito di quelle pubbliche, è evidente che si crea un danno inaccettabile alla *istruzione* delle classe meno abbienti.

    * se l'istruzione pubblica gratuita diviene inefficiente e solo quella privata a pagamento è capace di trasmettere contenuti ed *istruzione* è evidente che si crea un danno inaccettabile alla preparazione delle classe meno abbienti.

    * nella scuola privata -al di la delle nozioni di base- decide il privato cosa e come insegnare.

    E' a questo punto che -da Calamandrei e Calvino alla Costituzione- comprendiamo che *l'istruzione* non ha nulla a che fare con "risparmio" o "guadagno", ma è l'etica e il livello di civiltà di una Nazione. (…giusto Valeria ?)

    http://www.uaar.it/uaar/ateo/archivio/2002_3_art1.html/

    https://www.senato.it/1025?sezione=121

    foto di Andrea Cotti.

     

    Andrea Cotti
    Andrea Cotti La citazione di Calvino NON è evidentemente riferita alla realtà di Persiceto, ma direi che calzi perfettamente con quella generale italiana.

    Manovra, oltre 600 milioni di tagli alla scuola.http://www.repubblica.it/…/manovra_oltre_600_milioni…/

    Il governo Renzi rottama l'università: ancora tagli agli ateneihttp://claudioriccio.eu/…/407-il-governo-renzi-rottama…

    900 milioni di tagli, scuola e ricerca nel panicohttp://ilmanifesto.info/pronti-900-milioni-di-tagli…/

     

     

    Valeria Pritoni
    Valeria Pritoni Concordo al 100%. Senza contare che uno Stato che delega ai privati la formazione dei suoi cittadini è uno Stato che non assolve ai suoi compiti. Non conosco il caso della scuola di San Giovanni, a San Pietro in Casale esiste una scuola "parentale" confessionale che non costa nulla alla comunità, in termini economici, perchè non è paritaria e non riceve i finanziamenti statali. Rimango comunque del mio parere: la formazione per compartimenti ideologici o politici, non è il presupposto per una futura società democratica. Se poi andiamo a vedere i test di valutazione delle competenze Ocse Pisa, scopriamo che i risultati degli studenti provenienti dalle scuole paritarie hanno contribuito ad abbassare percentualmente di.parecchi punti, la performance complessiva della scuola italiana a livello internazionale. Insomma, anche la qualità di queste scuole è molto bassa rispetto alla scuola statale

  7. Commenti
    Michael Santi
    Michael Santi   Ciao Andrea! Organizziamo un bell'incontro con me e Tommaso Cotti e tutti gli amici di Persiceto Caffé in cui ci confrontiamo su Persiceto ed altri temi come questo?
     

    Andrea Cotti
    Andrea Cotti Mi sembra un'ottima idea Michael che giro subito agli autori di Persiceto Caffe: che ne dite Valeria, Massimo, Armando, Pier Giorgio, Paolo,FaustoFrancesco e Buffagnotti di andare a fare una bella chiacchierata con i locali dirigenti del Pd e con il loro candidato Sindaco?

    Michael e Tommaso, quando avreste un'oretta libera ?

  8.  

    Mauro Giovanelli
    Mauro Giovanelli ·

    prontezza della risposta, vedo.  Faccio in tempo ad aggiungerne una… e dell'astenersi dal voto al referendum trivelle? e la campagna per il no a quello sulla Costituzione? va bè sono 2…ma le anticipo…visto il tempo per le risposte.

  9.  

    Francesco Furlani
    Francesco Furlani Penso sia un'ottima idea. Un sano e serio confronto è sempre una scelta saggia
     

    Armando Turrini
    Armando Turrini   Certamente dopo Pasqua.

    Magari saperlo con qualche giorno di anticipo.
     

    Silvano Martini
    Silvano Martini Ahi Ahi Ahi, ho l'impressione che gli abbiate dato il modo di prepararsi; l'effetto sorpresa è svanito e io conosco già le risposte. Volete che vi rovini il finale del film ?
     

  10. Pingback: Persiceto caffè » Blog Archive » Le domande al Pd di Persiceto

  11. Pingback: Persiceto caffè » Blog Archive » Incontro Persiceto Caffè – Pd locale