Vota Antonio, vota Antonio… anzi no

  Citando Totò ed il suo famoso “vota Antonio” penso a cosa voterò oggi nell’urna.

Sicuramente andrò a votare. Ed è già qualcosa.

Ho visto (sia per le europee che per sindaco/comunali) una campagna elettorale che mi ha messo tanti dubbi ma che anche me ne ha tolti. In questo momento, di mattina, dopo aver lavorato tutta notte, non sono proprio un fulmine di lucidità e raziocinio, ma tralasciando un secondo per assurdo i contenuti, penso alle campagne elettorali che ho visto.

Ho visto ogni sorta di menzogne, colpi bassi, irregolarità, montagne di fango vomitate addosso, persone che pensano di avere sempre in tasca e in bocca la verità assoluta, persone e sorrisi ancora più falsi. E questo solo per la campagna elettorale, non oso immaginare quando in gioco ci saranno veri interessi, soldi, tornaconto e compromessi.

Dopo essermi riposato un pò forse avrò ancora qualche dubbio su chi votare, ma so già da ora chi NON votare.

Non voterò “Antonio”.