Uno striscione in piazza per tutti

 Letterina al nostro Sindaco.

Caro Sindaco,
vorremmo mettere anche noi un bel striscione in piazza, almeno per un annetto, con scritto su la nostra pubblicità al nostro blog, bello grande come quello di SERRA MARMI. (Il Consigliere Comunale del Pd)
A che ufficio dobbiamo chiedere? …e cosa può costare?

 

I commenti:

  • A  Zeit GeistGualtiero BelardettiFausto Marani e altri 5 piace questo elemento.
  • Antonio SimoniAlessandra PisaMatteo Cerchiari e altri 6 piace questo elemento.
    • Rita Quaranta ‎:-)

    • Moreno Marchesini ‎…però…!!!????

    • Donatella Falzone ‎:-)))))))))

    • Virgilio Garganelli Cristina Malaguti scusate se mi permetto di rispondere al posto del Sindaco, lo striscione in piazza della ditta Serra Marmi, è stato posizionato dall’associazione che rappresento. la ditta in oggetto è una degli sponsor continuativi degli eventi da noi organizzati (tutto fatturato). ome avrete notato, durante il carnevale non era posto in quella posizione in quanto sarebbe stato di ostacolo al transito dei carri,
    • Virgilio Garganelli Cristina Malaguti siamo disponibili, come pro loco, ad accettare altre proposte di sponsorizzazione continuative. questo andrebbe unicamente a beneficio degli eventi. scusate ancora per l’intromissione ma mi sembrava corretto spiegare, visto che siamo i diretti interessati.

    • Andrea Serra grazie per questa ulteriore pubblicità , che di questi tempi ce n’è bisogno…continuate così

    • Persiceto Caffe Grazie Virgilio Garganelli Cristina Malaguti per l’esaustiva e cordiale risposta. Vedremo dunque di procedere con la richiesta per una pubblicità continuativa in piazza. Siamo circa un centinaio di soci al Blog di Persiceto caffè ed ognuno di noi ne vorrebbe uno anche per la propria attività commerciale, di quegli striscioni belli grandi come quello di SERRA MARMI. Riuscirete a metterli tutti lì in piazza? E se sarete costretti a metterne qualcuno solo in Corso Italia, verso le porte, … costerà meno?
    • Andrea Serra Per la verità e per quanto mi riguarda potete comunque cambiare posizione , anzi più lo fate girare e meglio è…

    • Persiceto Caffe In effetti l’idea di Andrea di cambiare periodicamente la posizione degli striscioni, come marketing target non è male, … nel caso decidessimo di procedere alla richiesta alla Pro Loco Persiceto del nostro centinaio di striscioni, potremmo anche chiedervi l’eventuale riposizionamento periodico degli stessi? E se si quanto costerebbe?
    • Andrea Serra ‎…..ah dimenticavo … che io sia cons.comunale non ha alcun significato in questo contesto , qui mi muovo da imprenditore che cerca di migliorare senza alcun sotterfugio le performance di una aziende che comunque conta oltre 30 addetti.Ricordo poi altre sponsorizzazioni non meno importanti per il ns. territorio : Basket + Calcio + Podistica + Tiro al volo + Teatro Fanin + Ramazzini + Centro assistenza S.Giovanni , …..Anche per queste associazioni Invito i membri del blog ad un concreto sostegno che di questi tempi significa mantenerne la sopravvivenza

    • Persiceto Caffe Oh certo, non avevamo dubbi che in questo contesto il fatto che tu sia Consigliere Comunale non abbia alcun significato. Essendo Persiceto caffè una Associazione no profit, come blog possiamo sostenere tutte queste iniziative solo concedendo spazio gratuito, ma come privati molti di noi già fanno del loro meglio per sostenere l’associazionismo. Per la visibilità della tua impresa, caro Andrea, siamo certi che potrà altresì interessarti il nostro spazio pubblicitario (in alto a destra del blog) che proprio in questi giorni stiamo lanciando a costi davvero modici, specialmente in rapporto alla grande visibilità che ha raggiunto il blog (oltre 200 visitatori/giorno e tutti persicetani). …ora comunque restiamo in attesa degli aggiornamenti dalla Pro Loco Persiceto sui costi del centinaio di striscioni. Possibilmente a rotazione come suggerito da Serra. 😉
  1.  

    • Virgilio Garganelli Cristina Malaguti 

      Buonasera, in merito alla possibilità di esporre “un centinaio” di striscioni, con ovvia rotazione come proposto dal titolare della ditta Serra Marmi, con il quale abbiamo stipulato un regolare contratto pubblicitario da alcuni anni, Pro Loco è costantemente alla ricerca nuovi sponsor e pronta ad aprire trattativa commerciale con chiunque abbia interesse a promuovere le proprie attività all’interno delle nostre manifestazioni. A proposito di organizzazioni non profit, consiglio per chi non le conoscesse, di leggere il volume della collana Sapere Diritto, edito da CEDAM, dal titolo “le organizzazioni non profit”, scritto dal Prof. Alceste Santuari, incaricato di Diritto Amministrativo presso l’Università di Trento.
      11 ore fa · Mi piace
    • Persiceto Caffe Non ci siamo capiti Virgilio Garganelli Cristina Malaguti, non è che ci interessa leggere il volume della collana Sapere Diritto, edito da CEDAM, dal titolo “le organizzazioni non profit”, scritto dal Prof. Alceste Santuari, incaricato di Diritto Amministrativo presso l’Università di Trento. La nostra domanda è: cosa costa uno striscione simile per un anno, e … riuscite a metterne almeno un centinaio in piazza?

      13 minuti fa · Mi piace
    • Virgilio Garganelli Cristina Malaguti Non sono io che non capisco, ho parlato chiaramente di trattativa commerciale e di contratti pubblicitari, più chiaro di così…

      10 minuti fa · Mi piace
    • Virgilio Garganelli Cristina Malaguti Fa comunque bene leggere i libri, anche se parlano di associazioni non profit!!!

      9 minuti fa · Mi piace
    • Persiceto Caffe 

      Allora provo di spiegarmi meglio. :) 
      1. leggere libri è senza dubbio positivo, ma è fuoritema, che qui parliamo d’altro. 
      2. per quanto riguarda il “cosa costa” era un modo per offrirvi di pubblicare qui, in questo spazio di lettori interessati, le vostre offerte. Se preferite farlo a “trattativa privata” ne prendiamo atto. 
      3. per quanto riguarda il centinaio di striscioni invece la trattativa privata non c’entra mica; riuscite a metterne almeno un centinaio in piazza? E quelli che non riescono a starci, dove li mettete? E con quale criterio decidete chi deve stare in piazza e chi no, facendo pagare di più? 
      Ecco, una risposta al punto 3. sarebbe gradita, se l’avete. 
      Altrimenti inutile consigliarci la lettura di libri o il parlare d’altro. :)
      3 minuti fa · Mi piace
    • Virgilio Garganelli Cristina Malaguti ‎1. Il non profit e’ basilare per capire che cosa e chi sono le pro loco

    • Virgilio Garganelli Cristina Malaguti ‎2. Ho parlato di trattativa commerciale e contratti privati.

    • Virgilio Garganelli Cristina Malaguti ‎3. Fa sempre parte del contratto. Non vedo per qual motivo debba essere pubblico.

    • Virgilio Garganelli Cristina Malaguti ‎3 bis. Di chiacchiere e’ pieno FB….

    • Andrea Cotti 

      Bizzarro questo topic, mi sembra di capire roba da buontemponi insomma.
      Qui stiamo parlando di inserire “alcune centinaia” di striscioni pubblicitari nella nostra piazza, nella nostra via principale ed in quelle adiacenti. 
      Non mi sembra una grande idea; non vi siete posti il problema di cosa ne pensano i cittadini?
      Ricordo anzi che in passato furono tassativamente escluse queste forme pubblicitarie e strettamente regolamentata ogni forma di annuncio o insegna (ed i commercianti-negozianti lo sanno molto bene, dovendo rispettare misure strettissime per le insegne dei loro negozi) 

      Quindi aggiungerei alle precedenti (tra il serio ed il faceto) di Persiceto Caffe una ulteriore domanda (e la chiederei a Renato o a chi per lui); si è dunque deciso *davvero* di liberalizzare la presenza di striscioni pubblicitari ovunque, …a centinaia, ed accessibile a tutti i cittadini?


    • Marco Barbieri Io come sempre mi tiro la zappa sui piedi, e non sto zitto quando dovrei invece contare fino a 10 prima di parlare.. V

    • Virgilio Garganelli Cristina Malaguti Chiedere a Persiceto Caffe che pare abbia 100 sponsor disposti ad investire in pubblicità eh eh eh

    • Marco Barbieri 

      Carissimo scrittore del blog persiceto caffè, spesso ti leggo, e spesso rimango piacevolmente colpito dalle vostre parole, ste giro se vi devo dire, fatta fuori dal vasino, avete tirato un sasso, avete rotto la finestra, vi hanno beccato, avete detto, ma no è che calciando il pallone questo ha colpito il tacco di una scarpa di una modella che si è impennato e ha toccato un sassolino che abbia a sua volta rotto il vetro, se davvero non vi fregava niente e non pensavate male dello striscione di Serra Marmi, come mai avete subito riportato di fianco : “bello grande come come quello di SERRA MARMI. (Il Consigliere Comunale del Pd)”….
      Come diceva Gaber, eravamo comunisti perchè Berlinguer era una brava persona, eravamo comunisti perchè Giulio Andreotti non era una brava persona…

    • Marco Barbieri Ma come dice Andreotti a pensar male si fa peccato, ma spesso ci si prende, e a me, ma senz’altro mi sbaglio, questa sa molto di PERCHE’ LUI PUO’??? ecco può perchè paga, e se tu paghi può anche tu, come posso io, come può probabilmente anche Sanzio!!!


    • Persiceto Caffe Ah bella storia dai, “qualche centinaio” di striscioni a pagamento tutti in giro per Sangio. …Ma allora se una arzdòura paga la tassa per lo striscione può anche stendere i panni in piazza e Corso Italia, se sono di una dimensione non superiore allo striscione?

      http://farm4.staticflickr.com/3130/3098437527_218e100f84_m.jpg

      farm4.staticflickr.com

    • Marco Barbieri 

      secondo me, se a una Arzodura dici, sai che se ti lasci attaccare una bel striscione davanti a casa ti diamo, come servizio supplementare l’utilizzo GRATUITO delle macchine delle associazioni dei volontari (FANTASTICO SERVIZIO SOPRATUTTO PER QUEL POCO CHE SI FANNO PAGARE) per andare a fare le visite al maggiore (esempio fatto al volo), lei non solo se lo fa attaccare, ne chuedo uno piccolo e lo monta sul cestino della Bici, e viste le dimesioni ormai generose del fondoschiena delle nostre nonne… gira con la stanella pubblicizzata come fosse una tuta di un pilota di formula uno
    • Persiceto Caffe Capito. 
      Ah niente da dire, … ci si sta preparando un bel paesino dai. Proprio modello Forcella napoletano. 
      Ma come diceva Cotti su … Renato Mazzuca lo sa?

    • Marco Barbieri credo che le vie di mezzo esistano, se intanto uno mi vuole dare da usare una macchina sponsorizzata io ci giro volentieri

    • Andrea Serra ‎…. a scanso di equivoci..lo striscione era stato commissionato perchè fosse presente all’interno di ogni manifestazione che pro loco organizzava a Persiceto. non siamo stati noi a scegliere la posizione nè i tempi di esposizione , fatto salvo , appunto , che dovesse essere esposto ogni qualvolta Vi fosse una manifestazione


    • Andrea Serra ‎…aggiungo che non sempre si può premiare tutti in modo uguale , ad esempio, noi abbiamo 2 pagine intere sul resto del carlino ogni settimana in posizioni e giornate di riguardo , pianificate con contratti pluriennali , ma è chiaro che se altri le volessero non potrebbero essere più disponibili dal primo momento che sono uniche e già da noi prenotate.


    • Persiceto Caffe 

      A scanso di equivoci, ci terremmo a precisare che aldilà dell’ironia nessuno mette in discussione la tua buona fede Andrea; hai una azienda ed è doveroso che tu cerchi di farla crescere nel migliore dei modi. Nè si possono attribuire a te responsabilità per la presenza costante del tuo striscione in piazza, dovuto evidentemente a carenze organizzative di chi gestisce il servizio. Ma proprio perchè sei un Consigliere Comunale, non puoi esimerti dal valutare questo aspetto dal punto di vista dei cittadini e dell’idea che possono essersi fatti in questi mesi di questa anomalia tutta montata sul tuo nome. 
      Nonchè della preoccupazione che la “striscione-mania” degeneri e possa riempire Persiceto, come beatamente (e irresponsabilmente) annunciato nei post precedenti da più voci, più o meno autorevoli.
    • Andrea Serra 

      ora trovo pertinente la tua valutazione , che incontra in un certo senso i favori del marketing territoriale che richiede una presenza costante , ma non asfissiante . Ripeto ed auspico che lo striscione possa, ogni qualvolta ci siano manifestazioni , essere esposto in posizioni diverse , per poi essere rimosso a manifestazione terminata , come accordi.D’altro canto mi rendo conto che la pro loco è una associazione di volontari alla quale dobbiamo essere comunque grati per quel che fa.
    • Virgilio Garganelli Cristina Malaguti 

      Caro “signore” del Persiceto Caffè… ho voluto solamente vedere dove si voleva arrivare… sapevo benissimo fin dall’inizio che NON si sa cosa vuol dire organizzare eventi, NON si sa cosa vuol dire gestire eventi, NON si sa cosa vuol dire essere NO profit… e il “suo” intervento sullo “striscione-mania” ne è la riprova… Pro Loco NON ha mai accettato centinaia di striscioni…. è lei che li ha proposti asserendo di averli pronti per essere montati… chiacchiere da FB
    • Virgilio Garganelli Cristina Malaguti grazie Andrea per quello che fai per gli eventi persicetani… grazie ancora!!!

    • Persiceto Caffe Eh … non si sa proprio niente, noi qui. Certo che siete delle faine voi eh! 😉 Fatto sta però che quello striscione è là da un annetto. Lei Virgilio che mi sembra una pratica, … a chi possiamo raccomandarci per averne anche noi lì in piazza tutto l’anno?

    • Andrea Balboni 

      Lo striscione in questione è montato da Carnevale, ricordo perfettamente la domenica degli spilli il rimprovero di Andrea perché lo striscione nn era stato ancora montato… Quindi solo qualche mese… Mi piace però questa cosa che ce n’è uno e quindi a brevissimo si passerà a 100… Insomma è antropologicamente interessante scoprire che esistono esseri umani che vivono in bianco e nero un po’ come le mosche… Darwin avrebbe un bel po’ da studiare… Altro che Galapagos… ad ogni modo posto che, giusto per tranquillizzare i persicetani preoccupati dalla questione, nn verranno mai messi 100 striscioni lungo corso Italia. Se il Sig. Persiceto Caffè ha effettivamente a disposizione 100 sponsor che vogliono investire sul territorio durante gli eventi di Pro Loco e in maniera continuativa, può tranquillamente palesarsi in ufficio e troveremo sicuramente un mezzo di comunicazione soddisfacente per tutti. L’ufficio di Pro Loco è aperto lunedì pomeriggio dalle 16 alle 18.30 e dal martedì al sabato dalle 9 alle 12. Di solito il sabato riceviamo su appuntamento, ma in questo caso possiamo sicuramente fare un’eccezione!
    • Persiceto Caffe 

      Molto bene. Prendiamo atto di tutte le note informative pubblicate. 
      Chiacchiere ne fate insomma ma lo striscione resta là. Come mai?
      Vi sono forme di raccomandazione, sottobanco vari o si tratta solo di negligenza? 
      Se l’accordo col Comune prevedeva l’esposizione solo per gli eventi perchè è tollerata questa negligenza? 
      Perchè i Vigili Urbani non sanzionano la presenza irregolare di detta pubblicità come fanno normalmente ad esempio con le affissioni delle Società Sportive (no profit) quando superano i limiti di tempo autorizzati? 
      Ed infine ad Andrea Serra, possibile che non si renda conto quanto questa esposizione anomala influisca negativamente sulla sua immagine sia politica che imprenditoriale?
    • Ricette Persiceto Sta diventando la barzelletta dell’estate questa. Tutti qui a difendere accanitamente lo striscione (e il Serra, oramai pure osannato come eroe salvatore persicetano) ma contemporaneamente ad ammettere che non ha le condizioni per stare là. Ma a voi vi paga tutti Serra Marmi?