Parliamo di cose nostre

Negli ultimi tempi si parla moltissimo di temi generali in particolare:
* Elezioni nazionali;
* Crisi dei partiti storici;
* Governo;
* Presidenza della Repubblica;
* Elezione del Papa.

I FB di semplici cittadini, di cittadini organizzati, di rappresentanti della società, sono scatenati  su questi argomenti.

Benissimo, segno di interesse, di partecipazione, ma attenzione, intanto il mondo locale va avanti e ci tocca altrettanto da vicino.
Benissimo, segno di interesse, di partecipazione, ma attenzione, sui grandi temi non è che possiamo fare tantissimo, sul locale  possiamo incidere molto di più e quindi forse è bene mantenere alta l’attenzione.

Se si va sul locale si offre il fianco alla classica domanda: ma quello lì da che parte sta, a nome di chi parla ?
La libertà di pensiero e di opinione  lascia spazio totale a chi ama queste cose, per quello che mi riguarda la risposta è banale nella sua semplicità: “quello lì sta dalla parte del cittadino che vuole sapere i fatti di casa propria”.

Detto questo riprendo due temi che affiorano faticosamente dal mare di notizie  e di commenti sui temi non locali, ripeto, come Elezioni nazionali, Crisi dei partiti storici,  Governo, Presidenza della Repubblica, Elezione del Papa.
Ne scelgo due trascurandone  altri per non mettere troppa carne al fuoco.

1) Tassa sui loculi
Dopo un gran parlare: silenzio.
Ma attenzione, le cose stanno avendo sviluppi importanti, tra notizie che vengono dalla opposizione e faticose nebulose risposte da parte della maggioranza.
Vengono usate nel confronto anche parole non lievi, insinuazioni.

SCUSATE  CARI  POLITICI  CHE FRA  UN ANNO, negli  ultimi giorni  della compagna elettorale, CI CHIEDERETE IL VOTO CON UN IMPEGNO DA MARATONETA SORRIDENTE, PORTATORE  DI  PROMESSE  DI  UN MONDO MIGLIORE, com’è la situazione attuale ?

2) SAMOGGIA
In tantissimi si aveva  la certezza che dopo i grandi lavori di alcuni decenni fa la possibilità di esondazione del Samoggia potesse concretizzarsi solo in casi eccezionali.
Qualcuno ha messo in forse questa possibilità perché sembra che i lavori non siano finiti e non vi sia un progetto finanziato per  concluderli .
Vero  o falso ?
Va bene l’impegno dei volontari a cui va tutta la gratitudine, ma è ben diverso sapere  se siamo in sicurezza salvo eventi davvero eccezionali  o  no.

SCUSATE  CARI  POLITICI  CHE FRA UN ANNO negli ultimi giorni della compagna elettorale CI CHIEDERETE IL VOTO CON UN IMPEGNO DA MARATONETA SORRIDENTE, PORTATORE  DI  PROMESSE DI  UN MONDO MIGLIORE, com’è la situazione attuale ?

E per politici sia ben chiaro che mi rivolgo a tutti di maggioranza ed opposizione perché qui l’ideologia non c’entra, qui si tratta di competenza nel compito davvero difficile  di proporsi ad amministrare  i propri concittadini.

  1. Certo, Paolo, con la politica nazionale stiamo assistendo e partecipando ad una vera e propria “Rivoluzione” che se andrà in porto passerà alla storia come un momento epocale nel quale ognuno si sta giocando carte importanti per cambiare se stessi e l’Italia tutta e per ridare al nostro Paese la credibilità che si merita.

    Poi il passo è breve per immergerci nella lotta Locale ove metteremo tutto il nostro impegno per far sì che la destra non si impadronisca dei nostri Comuni.

    Certo gli Amministratori dovranno ascoltare noi e i cittadini affinchè essi si possano presentare in Campagna Elettorale pronti a rispondere in modo chiaro e attento alle problematiche di cui oggi fai due esempi e che le risposte fino ad ora date non sono soddisfacenti. 😈  

  2. Paolo Grandi ha condiviso un link tramite Maurizio Serra.
    sarebbe opportuno , per trasparenza che queste notizie circolassero ufficialmente , se così avvenisse si eviterebbero tante “voci” tante polemiche.
    Fonti ufficiali ,dati certi poi ognuno democraticamente si fa la sua idea
    Prosegue la vicenda del pagamento dei canoni di manutenzione dei loculi cimiteriali.
    rinnovapersiceto.wordpress.com
    La mattina del 15 marzo 2013 i consiglieri Maurizio Serra e Gabriele Gallerani hanno consegnato al Difensore civico regionale, nel suo ufficio in Regione a Bologna, le 2.204 firme dei cittadini che…
    • A Gabriele Tesini e Persiceto Caffe piace questo elemento.
    • Renato MazzucaCaro Dr. Grandi, le notizie sono tutte meritevoli (o quasi) di essere presentate e certo lette) in questo caso riferire procedure regolamentari in modo strumentale come sono soliti fare i consiglieri in questione……non mi sembra il caso….almeno da parte mia. il Sindaco ha il dovere di comunicare informazioni corrette e di non strumentalizzare ……..penso sia un dovere anche dei consiglieri evidentemente non è’

      questo il caso dei nostri consiglieri che ormai da tanti anni sono in consiglio comunale e hanno sempre avuto lo stesso atteggiamento, demagogico. Populista e non costruttivo. Un saluto
    • Paolo Grandisarà ,ma io penso che in tutte le cose la trasparenza paga sempre ed toglie armi alle strumentalizzazioni , nel caso specifico penso due cose
      – se quello affermato nell’articolo della lista di opposizione non è corretto l’unico modo è contestarlo con dati oggettivi e verificabili perchè o cittadini possano giudicare
      – io stesso esponendomi mi offro a strumentalizzazioni ( già avvenute ! ) ma non mi interessa , notoriamente sono da sempre politicamente lontano dalla lista in quesione se qualcuno è così semplice da fare dietrologia mi spiace per lui .
      Mi piacerebbe una politica fatta di confronto di idee di progetti usando parole pacate una politica ben diversa da quella praticata in Italia , cominciamo noi anche in cose minori come queste
    • Renato Mazzuca……lei ha ragione……devo dire la verità che il tempo non ci aiuta!! I signori in questione sono pensionati e riescono a scrivere cose non corrette sempre. Adesso chiederò’ al mio staff di replicare correttamente ad ogni loro affermazione e lo posterò oltre che a dirlo in ogni sede istituzionale!!!
    • Andrea Cotti · Renato Mazzuca e altri 20 sono amici comuni

      In effetti, la realtà è che Consiglieri da anni in Consiglio Comunale, che hanno sempre avuto lo stesso atteggiamento demagogico, populista e non costruttivo, usano i vuoti di comunicazione degli Amministratori per dare spazio a fandonie gonfiate. Se questo come Persiceto Caffè recepiamo e lo portiamo alla vostra attenzione … è bene prenderne atto e cercare di ridurre dette lacune comunicative, e quindi lo spazio lasciato ai demagoghi per spargere fandonie.
    • Paolo GrandiCertamente una buona comunicazione è la miglior cosa sempre è quello che anche come Persicetocaffe si cerca di fare .
      Poi tutti si puo’ sbagliare ma se si ha onestà intellettuale , non preclusioni ,non seconde intenzioni e se chi deve correggersi non la prende come “lesa maestà ” al contrario chi corregge non ne approffita per dar spazio alla propria vanità tutto è più semplice e piacevole : Lapallissiano
      Quello che non ho capito sig .Sindaco nella sua risposta è “I signori in questione sono pensionati”
      Non ne faccio una questione di categoria essendo anche io pensionato e consapevole della mia senilità ,ma cosa c’entra essere pensionato , non capisco il senso della frase i
    • Renato MazzucaCaro Dr. Grandi, non volevo assolutamente denigrare la “categoria” dei pensionati. il problema che facevo notare e’ che ci bombardano, avendo tempo, di informazioni non corrette su cui noi abbiamo tempi più lunghi per rispondere!!!
    • Stefano Pederzini · 5 amici in comune

      mi perdoni sig. Sindaco, ma se in questi commenti invece che lanciare accuse ad personam avesse detto cosa c’è di falso in quel comunicato avrebbe utilizzato lo stesso tempo e fatto qualcosa di più gradito ai lettori
    • Renato MazzucaCaro Sig. Pederzini, la risposta arriverà ovviamente. Non si può liquidare una pagina di argomentazioni complesse con un post di 3 secondi. E’ importante che l’amministrazione comunichi, BENE!!!! Buona giornata.
    • Paolo GrandiApprezzo però , questiu chiarimenti tra le parti NON dovrebbero avvenire su richiesta anche insistente di privati cittadini o di blog come PERCICETOCAFFE ,ma spontanemente dalla amministrazione
      Ancora una volta perchè oltre a dare ampia diffsuin
      e in tutti i modi classici e tecnologici alla sitiuazione attuale non fate UN DIBATTITO PUBLICO TRA VOI E L’OPPOSIZIONE SUL TEMA ?
      Dov’è il problema ?
      VOI DIBATTETE I CITTADINI SI FANNO UNA OPINIONE : si chiama DEMOCRAZIA .
    • Renato MazzucaFacciamo un dibattito come l’altra sera Dr. grandi, dove l’unico cittadino in consiglio comunale era lei. A me va bene, ma forse un po’ di partecipazione da parte dei cittadini non guasterebbe!!! Comunque ecco le mie precisazioni. “In merito a quanto scritto dal consigliere Maurizio Serra vorrei precisare che con la lettera citata abbiamo semplicemente dato la dovuta risposta alle richieste di informazioni da parte del difensore civico. Gli abbiamo altresì fatto presente che avevamo interpellato la regione Emilia Romagna chiedendo conferma sulla validità del regolamento regionale. Allo stato attuale delle cose ci è stato confermato che il canone è applicabile ai loculi perpetui: questa è l’unica comunicazione ufficiale che ci è arrivata dalla Regione.
      Per quanto riguarda le presunte entrate relative al canone, qualsiasi sarà il loro importo a rendiconto finale, esse serviranno sempre e solo a coprire una quota delle spese di manutenzione delle parti comuni dei cimiteri (muri perimetrali, cappella cimiteriale, cancelli, vialetti, verde, ecc.) e i costi di gestione del complesso cimiteriale. Appare pertanto pretestuoso, ad oggi, fare qualsiasi conteggio previsionale diverso da quello contenuto nel piano finanziario messo a gara.
      Per il resto, come già ribadito più volte, vorrei ricordare che tra i motivi che ci hanno spinto all’introduzione di questo canone vi è quello dell’equità di contribuzione. Esistono due tipi di concessioni di loculi: a tempo determinato o a carattere perpetuo; mentre nel calcolo dei canoni di concessione a tempo determinato è compresa una quota per costi di manutenzioneper quelli perpetui no lo era, quindi con l’introduzione del nuovo canone anche i titolari di concessioni perpetue partecipano agli oneri di manutenzione delle parti comuni e ai costi di gestione del complesso cimiteriale. Prima dell’introduzione del canone questi oneri gravavano sulla fiscalità generale e quindi su tutti i cittadini, sia che fossero concessionari o meno”.
  3. Renato MazzucaErg. Dr. Grandi, nel poco tempo a disposizione e me ne scuso, ho letto cosa ha scritto in questo articolo. Le do alcune risposte sicuramente non esaustive. Sui loculi abbiamo risposto anche in un’altro post alle inesattezze comparse qua e la e riprese anche da altri. I motivi però più importanti che ci hanno indotto a introdurre il canone sono l’equita’. Prima contribuivano alla manutenzione solo chi aveva preso un loculo dagli anni 70 in avanti e quelli che neanche l’avevano attraverso la fiscalità generale. Chi ha una perpetua non pagava un centesimo. Adesso contribuiscono i possessori di un loculo indipendentemente da che sia perpetuo o che sia in concessione!! Chi non ha loculi non pagherà più con la fiscalità generale!!!! Questa si chiama equità!!! L’altro motivo e’ che non tutta la manutenzione della cosa pubblica si può addossare alla fiscalità generale. Come lei saprà i Comuni sono stati, nella sostanza impediti nella loro autonomia e quindi l’unico strumento e’ l’equita’. Per quanto riguarda il Samoggia le posso dire che i lavori sono stati fatti, che la cassa d’espansione delle Budrie e’ utilizzabile e che gli argini sono ok. Questo però non vuol dire che non vadano controllati quando c’è’ una piena perché basta una tana di una volpe o di una nutria e l’argine potrebbe avere dei problemi. Il monitoraggio con i volontari e’ una procedura di protezione civile volta a aumentare la sicurezza dei cittadini!!!!!
  4. Direi molto bene  chiara  e utile la risposta sul Samoggia : SIAMO  IN SICUREZZA NON CI SONO ALTRI LAVORI DA  FARE ,m ovviamente  bisogna controllare e ancora grazie ai volontari della protezione civile
    Per  i loculi  invece ancora tanto di poco chiaro  , proviamo a fare un elenco :
    – Il comune è già autorizzato a richiedre  la tassa o vi sono ancora degli impedimenti di natura giuridica che impediscono la richiesta ?
    – la tassa viene richiesta anche  per il 2012 quando il servizio di manutenzione  era PESSIMO  , come ora  del resto ?
    – Cosa esattamente deve fare VIRGLIO? se  cittadini pagano hanno il diritto di sapere per poter conrollare se viene  esguito e come  quanto in contratto
    – in che modo viene determinata  la tassa , a mio avviso : io Vrglio  penso che quanto richiesto costi tanto , poi si divide il risultato per  i  loculi che devono pagare  e ne deriva la cifra  : è quello che  viene fatto sempre  in tutte le cose
    Ora sembra che sia stata fatta una cifra di previsione senza dati chiari su cosa è richiesto e sul numero preciso di chi deve pagare, a me sembra un modo singolare di procedere
    Tipico esempio in un condominio : la pulizia scala costa tot divido tot per propietari /millesimi  e ho la cifra
    – chi è  esattamente che deve pagare se si va a rivedere tutte le interpretazioni che il comune ha  fatto su blog , FACEBOOK  , news letter del comune  vi è un forte contrasto contraddizione   tra gli anni di  riferimento , concessione , proprieta per cui non ci si raccapezza
    Insomma  vi è tanto ancora da chiarire sono stati fatti gravi errori di comunicazione forse  è bene  ripartire  con pu’ chiarezza e precisione
    Nel frattempo  i cimitero  storico nel verde  e nel fabbricato   peggiora sempre  piu

  5. Mha, io avrei ancora due bevi domande da fare al Sindaco.

    La prima, se c’era proprio bisogno di costituire una municipalizzata per fae il discorso di equita’ che per altro condivido.

    La seconda, sulla Cassa di Espensione delle Budrie, il Sindaco risponde che gli argini sono a posto, nessuno ha mai detto il contrario, la domanda a cui invece non ha risposto e’ se sono funzionanti le porte d’acciaio le idrovoe di vollevamento per rendee la Cassa di Espansione perfettamente funzionante.

    Ringrazio anch io tutti i Volontari che hanno messo a disposizione il loro tempo gratuitamente per una giusta e onorevole causa. 

  6. le domande da fare sono tante e con ordine le abbiamo fatte e le faremo .
    Se le risposte  fossero tempestive  e chiare tutti ne saremmo piu’ contenti si risparmierebbe tempo e polemiche
    Tipico esempio ,ma non solo, sono  i  Loculi  ove si sono avute rispose solo dopo tanta insistenza , risposte peraltro parziali  e contradditorie pertanto ancora la situazione  è confusa
    Interessante la tua osservazione” nessuno ha mai detto il contrario, la domanda a cui invece non ha risposto e’ se sono funzionanti le porte d’acciaio le idrovoe di vollevamento per rendee la Cassa di Espansione perfettamente funzionante.”
    merita unarisposta chiara , del resto facile perchè i TECNICI DEL COMUNE CERTAMENTE LO SANNO quindi all’amministrazione  serve pochissimo per fare un comunicato
    GRAZIE  SEMPRE AI VOLONTARI , MA VORREMMP SAPERE ESATTAMENTE  CHR GRADO DI RISCHIO SONO CHIAMATI A CONTROLLARE

    • Renato MazzucaCaro Tesini, ho detto che gli argini sono ok e che la cassa e’ utilizzabile. Non ho detto che tutti i lavori sono fatti, ma la cassa si può usare, quindi in caso di necessità tutti i cittadini sono tutelati!!!! Per quanto riguarda la manutenzione dei cimiteri la municipalizzata era necessaria perché di dipendenti i comuni ne hanno pochi e quelli che vanno in pensione non vengono sostituiti!! Quindi la società e’ utile per gestire la manutenzione altrimenti di difficile gestione. Grazie per le domande, perché mi permettono di dare risposte sempre più chiare.
    • Paolo GrandiNon entro nel merito del samoggia anche se vedo che c’è un pò di confusione perchè se tutti i lavori non sono stati fatti qualche limite nella sicurezza ci sarà pure perchè diversamente non vedo il motivo di fare lavori ulteriori certamente costosi , questa incertezza non fa bene .
      Per i loculi invece ancora tanto di poco chiaro , proviamo a fare un elenco :
      – Il comune è già autorizzato a richiedre la tassa o vi sono ancora degli impedimenti di natura giuridica che impediscono la richiesta ?
      – la tassa viene richiesta anche per il 2012 quando il servizio di manutenzione era PESSIMO , come ora del resto ?
      – Cosa esattamente deve fare VIRGLIO? se cittadini pagano hanno il diritto di sapere per poter conrollare se viene esguito e come quanto in contratto
      – in che modo viene determinata la tassa , a mio avviso : io Vrglio penso che quanto richiesto costi tanto , poi si divide il risultato per i loculi che devono pagare e ne deriva la cifra : è quello che viene fatto sempre in tutte le cose
      Ora sembra che sia stata fatta una cifra di previsione senza dati chiari su cosa è richiesto e sul numero preciso di chi deve pagare, a me sembra un modo singolare di procedere
      Tipico esempio in un condominio : la pulizia scala costa tot divido tot per propietari /millesimi e ho la cifra
      – chi è esattamente che deve pagare se si va a rivedere tutte le interpretazioni che il comune ha fatto su blog , FACEBOOK , news letter del comune vi è un forte contrasto contraddizione tra gli anni di riferimento , concessione , proprieta per cui non ci si raccapezza
      Insomma vi è tanto ancora da chiarire sono stati fatti gravi errori di comunicazione forse è bene ripartire con pu’ chiarezza e precisione
      Nel frattempo il cimitero storico nel verde e nel fabbricato peggiora sempre piu
  7. E’ evidente dall’analisi del SINDACO, che la CASSA è in sicurezza, ma è QUASI inutilizzabile. Come dice TESINI,se viene una piena, e riempiamo la CASSA, e dopo 3 giorni, viene unaltra piena, e la CASSA è piena, L’ACQUA dove la mettiamo?