Non vogliamo gli zingari; siamo razzisti?

rom-sintiLa presenza di zingari in Italia è stimata in 150.000 persone totali, tra Rom, Sinti e Caminanti su una popolazione di 58.000.000 di abitanti

In altri paesi europei la presenza stimata è:

* Grecia: 200.000 su una popolazione di 10.000.000 di abitanti
* Spagna: 800.000 su una popolazione di 45.000.000 di abitanti
* Francia: 340.000 su una popolazione di 61.000.000 di abitanti

In Germania sarebbero oggi 800.000 su di una popolazione di 82.000.000 di abitanti, ma durante il nazismo si calcola che almeno 500.000 zingari siano stati sterminati in Germania.

Rispetto agli altri Paesi europei in Italia sono decisamente minori quindi le presenze di zingari, ma nonostante questo, il Popolo italiano si dichiara contrario al 47% ad una possibile convivenza, rispetto ad una media europea del 24% con punte del 15% ad esempio della Francia.

Avvertiamo cioè come intollerabile la presenza degli zingari ben più degli altri Paesi europei.

Questo secondo voi che può significare, che noi italiani siamo diventati tutti più razzisti, intolleranti e xenofobi?

  1. Una recente esperienza in FB mi ha quasi confermato nell’idea che gli italiani più che altro non ragionino.
    Omicidi di mafia, donne massacrate, ruberie , lenocinio, non toccano la maggior parte di essi. Ma se beccassero un rom o sinto etc, lo farebbero fuori all’istante, temo.

    Per inciso, ho subito qualche disagio proveniente da loro. E molti provenienti da ladri italiani. Ma col colletto bianco.

  2. Ciao, mi permetto di aggiungere un piccolo  pensiero personale salutando gli amici del Blog… Penso che piu’ che razzisti abbiamo paura, in Italia sembriamo tutti in prigione, h0 amici stranieri che in visita in Italia restano sorpresi dalla quantita’ di inferriate alle porte e finestre piu’ i cani… di chi abbiamo paura in genere? Io personalmente ho subito 4 furti…all’estero e’ rarissimo vedere questo.. . I soprusi subiti dai colletti bianchi, gia’, hai ragione,  purtroppo ci hanno raggirato..ma eravamo presenti, e  il fatto, “all’apparenza” e’  meno cruento e incute meno paura fisica, forse da qui nasce la nostra intolleranza ” a sentimento”, il colletto bianco non ci aggredisce nel letto mentre dormiamo..poi ovvio, come sempre non sono sempre gli zingari i colpevoli, certo.

  3. Ciao Marcella.  :)

    Credo che non sia stata  una bella esperienza subire 4 furti, tuttavia sembra che a livello nazionale il problema “sicurezza” sia di fatto tutto politico, come abbiamo iniziato ad illustrare in questa pagina.  (la pagina è in allestimento e sarebbero graditi volontari per il suo completamento ;Z  )

    Come tu stessa avverti, non è che i reati non avvengono, solo che non avvengono come i media ci fanno sentire, e questo ‘sentire’ è ampiamente strumentalizzato dal berlusconismo.

     

  4. Certamente ciò che avvertiamo come paura fisica ci tiene alla larga, però ocio: negli USA non ci sono zingari, e allora, forse che si gira tranquilli? Diciamolo,  da noi si sono pure diradate le forze dell’ordine per le strade. La maggior parte fa scorte, i vigili multe, poi esistono i serpico, ma il lavoro sporco, più nessuno lo fa. Dicono: che lo faccio a fare se poi la magistratuta assolve. Già, perché pulire casa se dopo si sporca di nuovo? L’Italia è profondamente malata, che posso dire…