La legalità non deve avere colore politico

La legalità non deve avere colore politico e deve essere sia di sinistra che di destra.

Lo sfacelo italiano che è davanti ai nostri occhi e che ogni giorno ci mortifica e ci fa disperare per il futuro dei nostri figli è generato sopratutto da questo; l’illegalità diffusa, e come abbia intossicato ogni aspetto della società italiana.

Riflettiamo su questo aspetto.

Non vi sono (non vedo) particolari posizioni politiche dei vari partiti che abbiano sconvolto (o possano sconvolgere) il Paese e le vite dei cittadini; possono essere discutibili, qualcuno può preferire le une alle altre, ma ognuna presenta una sua ragionevole proposta per l’Italia.

Ciò che ci ha devastato è l’illegalità.

Non è possibile che si muoia negli ospedali per banali interventi di medici incapaci, messi là per colore politico e non per la reale esperienza.

Non è accettabile che per decenni la Banca D’Italia sia stata controllata da un manipolo di mariuoli furbetti che ne hanno devastato l’immagine, oltre che i risparmi di migliaia di cittadini.

E’ mostruoso che migliaia di persone muoiano di cancro nella terra di Campania avvelenata per decenni da migliaia di discariche abusive delle peggiori scorie industriali.

Non può essere tollerato che 2 operai al giorno muoiano perchè non si rispettano le più elementari norme di sicurezza.

Se vogliamo voltare questa triste pagina, credo che il primo passo da compiere sia tornare alla legalità.