Da una Donna

donna_in_croceIn risposta al becero maschilismo imperante nei media e sui social.

Donna che sei un danno (e certi uomini?)

Donna che come un motore sei una gioia e un dolore (ma non sei tu Donna il motore?)

Donna che come i buoi devi essere dei paesi suoi (sei oggetto di scambio?)

Donna che sei acida come una zitella (uno scapolo è spesso ambito)

Donna che hai le palle (il coraggio è un attributo maschile?)

Donna che stai dietro ad un grande uomo (perché non stargli a fianco?)

Donna che sei letterina, velina, grechina, cornicetta (hai perso la capacità di esprimerti con la parola?)

Donna che scegli di crescere i tuoi figli ed accudirli (davvero stai a casa “a far niente”?)

Donna che tieni testa ad un uomo influente (sei lesbica? sei acida?)

Donna che al volante, sei pericolo costante (quanti maschi sono stati responsabili di incidenti mortali?)

Donna vilipesa, violata, offesa, ferita (davvero te la sei andata a cercare?)

Donna uccisa dal tuo uomo (perché alzavi la voce e non tacevi?)

Donna modello (eterea, assente, fragile, trasparente?)

Donna “curvy” (se ti nutri sei grassa?)

Donna che “hai le tue cose?” (Non possiamo perdere semplicemente la pazienza?)

Donna che se tuo figlio è un cretino allora sei sempre incinta (ti autoriproduci?)

Donna che la tua progenitrice è una meretrice che ha tentato l’uomo (e l’uomo non è capace di pensare senza condizionamenti?)

 

Spezziamo la cultura dei luoghi comuni!


Commenti
Sono stati scritti 3 commenti sin'ora »
  1. avatarAndrea Cotti - 2 maggio 2014

    Purtroppo è un problema che viene da molto lontano:

    …  IX – NON DESIDERARE LA DONNA D’ALTRI  (… di loro proprietà insomma, come la ROBA )

         X –  Non desiderare la ROBA d’altri.

    Lascia un Commento
  2. avatarSimona Trinchera - 2 maggio 2014

    Be’ purtroppo la legge di Dio (di cui non conosciamo il sesso) è stata affidata ad un uomo (Mosè) e nella traduzione ci hanno un po’ fregati :) forse si dovrebbe tradurre nuovamente con un “non desiderare il coniuge altrui”. Comunque, al di là dello scherzo, il problema delle religioni, di tutte le religioni, consiste proprio negli assolutismi, con tutte le conseguenze del caso.

    Lascia un Commento
  3. avatarYari Deserti - 8 maggio 2014

    Da ateo dico che la bibbia (che io non ritengo un libro sacro o parola di dio, ma un libro scritto da uomini) è un testo sessista, razzista e xenofobo, come anche assurdo, incoerente, irrazionale e contro ogni logica. I dieci comandamenti poi sono una cavolata pazzesca e sfido qualsiasi persona (atea, credente, praticante o Francesco che sia) ad osservarli. Forse li avevo già postati da qualche parte ma ripropongo i 10 “comandamenti” atei:
    I) Non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te (e viceversa)
    (Altruismo e reciprocità sono le fondamenta della pace, del rispetto e della giustizia)
     II) Usa la logica e sii razionale in tutto quello che fai, ma fatti guidare dal cuore
    (Metti la tua intelligenza a servizio della giustizia e del bene)
     III) Non respingere le idee diverse dalle tue, rispetta sempre il diritto degli altri di dissentire
    (Discutere ed ascoltare tutte le opinioni ti fa crescere)
     IV) Immedesimati sempre nel più debole
    (La giustizia e le regole devono difendere chi non riesce a difendersi da solo)
     V) Rifiuta l’uso della violenza
    (Guerra e odio creano solo sofferenza e ingiustizie, sempre)
     VI) Goditi la tua vita, è l’unica che hai, non sprecarla
    (Ricchezza e potere non fanno la felicità, ogni tanto rallenta e pensa a cosa è davvero importante e cosa non lo è)
     VII) Cerca sempre di migliorare e di imparare qualcosa di nuovo
    (Conoscenza è sinonimo di libertà e pace interiore)
     VIII) Uomini e donne sono diversi, ma egualmente degni di rispetto
    (Entrambi hanno diritto ad una vita realizzata, con pari opportunità)
     IX) Ama e fatti amare, indipendentemente dalle preferenze sessuali
    (Se si è felici e non si viola la felicità di altri, tutto è permesso)
     X) Tutti gli esseri umani sono uguali, a prescindere da razza, cultura e religione
    (I confini sono una creazione dell’uomo e causano nazionalismo, intolleranza e razzismo)
     XI)  Non esistono dogmi nè comandamenti assoluti, pensa fuori dagli schemi!
    (dove sta scritto che bisogna limitarsi a 10 comandamenti?)
     XII) Non sacrificarti per difendere le tue opinioni. Potresti avere torto. (B.Russell)
    😉

    Lascia un Commento

Devi essere Registrato per poter laciare un commento!.