Che terra l’Emilia!

Il racconto non è farina del mio sacco però mi è piaciuto. E poi in definitiva apprezzare la propria terra e la propria gente è, a mio parere, un  sano federalismo.

GLI EMILIANI SONO COSI’

 

Devono fare una macchina?

Loro ti fanno una Ferrari, una Maserati e una Lamborghini.

 

Devono fare una moto?

Loro costruiscono una Ducati.

 

Devono fare un formaggio?

Loro si inventano il Parmigiano Reggiano.

 

Devono fare due spaghetti?

Loro mettono in piedi la Barilla.

 

Devono farti una siringa?

Loro tirano su un’azienda biomedicale.

 

Devono fare 4 piastrelle?

Loro se ne escono con delle maioliche.

 

Sono come i giapponesi, non si fermano, non si stancano,

e se devono fare una cosa, a loro piace farla bene e bella, ed è utile a tutti….

 

Ci saranno pietre da raccogliere dopo un terremoti?

Loro alla fine faranno cattedrali.

 

 


Commenti
Sono stati scritti 3 commenti sin'ora »
  1. avatarGabriele Tesini - 24 novembre 2012

    Devono fare da mangiare? 

    I s’inventan i turtlen e al lasagn… 😉  

    Lascia un Commento
  2. avatarFausto Cotti - 24 novembre 2012

    Che poi diciamo la verità, negli anni settanta, i Ducati perdevano olio da tutte le parti, l’impianto elettrico prendeva fuoco e le marmitte si staccavano per le vibrazioni. Mentre invece la Moto Morini, (sempre made in Bo) faceva delle moto che erano degli orologi.

    Lascia un Commento
  3. avatarPaolo Grandi - 25 novembre 2012

    io ero Bipartisan  SBAVAVO  per il CORSARINO  e PER LO SCRAMBLER ,ma poi rimedii per una  vespa usata  del 1958

    CEL’HO ANCORA !!!

    Lascia un Commento

Devi essere Registrato per poter laciare un commento!.