Ucciso Bin Laden. Come mai?

Osama-bin-LadenOggi siamo informati che Osama Bin Laden è stato ucciso in Pakistan da soldati USA.

Il 2 novembre 2007 in un’intervista alla televisione Al Jazeera, durante il programma canadese Frost over the world, la scomparsa statista pakistana Benazir Bhutto disse che Osāma bin Lāden era stato ucciso da Ahmad Omar Sa’id Shaykh, noto ufficiale del servizio segreto militare pakistano dell’ISI (Inter-Services Intelligence).
Poi fu smentita, che evidentemente a Bush serviva un Osama/babao vivo.

…come mai oggi Osama non serve piu’ ?

Per 10 anni le formidabili forze militari americane ed i loro avanzatissimi  servizi segreti, noti per essere capaci di individuare ed eliminare ‘chiunque‘ ed ‘ovunque‘ in pochi minuti, hanno ritenuto di considerare utile la presenza del noto terrorista evitandone accuratamente l’eliminazione.

Poi improvvisamente il cambiamento di strategia e la notizia dell’eliminazione.

Come mai Osama non serve più vivo agli USA?

Fino a che punto il formidabile cambiamento dei vecchi equilibri in corso nei Paesi del Magreb e negli stessi Stati Arabi può avere influenzato questa scelta strategica?

E’ possibile che l’America senta così forte il nuovo controllo che sta imponendo in quelle aree (ne parlavamo qui) al punto di considerare superata la necessità di alimentare la paura del terrorismo e si appresti ad una nuova strategia basata sulla diffusione di  rudimenti di democrazia e di accettabile convivenza tra le varie etnie?

Sarebbe senza dubbio un formidabile risultato per l’Occidente in quanto aprirebbe al mercato occidentale vaste aree e popolazioni al momento non coinvolte nella politica  dei consumi, capaci di generare una forte crescita della domanda.

E di offrire inaspettate soluzioni al perdurare delle difficoltà nell’uscita della crisi economica internazionale.

Una prima risposta a questi quesiti potremmo averla nelle prossime ore controllando come reagirà la borsa di Wall Street.

Che ne pensate?

  UCCISO IN PAKISTAN OSAMA BIN LADEN    Obama: "Giustizia è fatta". Tv mostra volto -  foto


Commenti
Sono stati scritti 11 commenti sin'ora »
  1. avatarAndrez - 2 maggio 2011

    In rete qualcuno inizia già a chiedersi come mai Osama viene catturato dopo 10 anni di ricerche ed eliminato sul posto, senza nessun processo.

    E più importante, senza nessuna interrogazione.  Evidentemente Bin Laden sapeva molte cose, forse troppe.

    Osāma bin Lāden aveva cinquantadue fratelli e fratellastri. Suo padre era ricco, originario dello Yemen del Sud, attivo nel settore delle costruzioni e in stretti rapporti con la famiglia reale saudita.

    Nel ’79  Bin Lāden  partecipa con i Mujahidin alla guerriglia islamista contro il governo filo-sovietico dell’Afghanistan, organizzando un nuovo fronte, (MAK), convogliando denaro, armi e combattenti direttamente dalla CIA che, secondo Zbigniew Brzezinski,  intervenne direttamente ed indirettamente (attraverso i Servizi Segreti pakistani) nel finanziamento, nella fornitura di armi (inclusi i missili contraerei spalleggiabili Stinger), nella preparazione e nell’assistenza logistica ai guerriglieri afgani di Bin Laden.

    Forte di questo sostegno, Osama fonda Al Qaida nel 1988, l’organizzazione terroristica preparata per la guerriglia ed il terrorismo che espande con l’aiuto di organizzazioni ufficialmente presunte alla carità verso i musulmani.

    Lascia un Commento
  2. avatarAndrez - 2 maggio 2011

    Ed ora sorridiamo un po’ cari amici e gustiamoci il coglionazzo.

    2008 – Gasparri sull’elezione di Obama a Presidente USA: Sarà contenta Al Qaeda


    Lascia un Commento
  3. avatarAndrez - 2 maggio 2011

    Dicevamo:

    Una prima risposta a questi quesiti potremmo averla nelle prossime ore controllando come reagirà la borsa di Wall Street.

    Sulla notizia della morte di Osama, i futures sulle Borse USA sono schizzati al rialzo con il Dow Jones attualmente a +1% circa e la Borsa Giapponese ha chiuso in netto rialzo: +1,57%.
    Il future sul Dax Tedesco è schizzato al rialzo toccando nuovi massimi che non si vedevano da prima della Grande Crisi.
    Il Dollaro si è rinforzato di colpo.

    Lascia un Commento
  4. avatarAndrez - 2 maggio 2011

    Stiamo facendo solo ipotesi fantastiche ma … questa foto:

    … mi sembra sfacciatamente ottenuta con l’uso di Photoshop.  ;Z

    Lascia un Commento
  5. avatarZeitgeist - 2 maggio 2011

    Ammesso e non concesso che l’abbiano ucciso, ma che cosa ci abbiamo guadagnato noi comuni mortali? Nulla.
    Sono solo mosse dei potenti per far soldi, vedi rialzo delle borse.
    Ricadere nella strategia della paura e della tensione, vedi innalzamento dell’allerta in tutti gli stati perchè sanno che morto un papa ce ne è subito un altro che continuerà l’azione del primo.
    Obama sta passando da eroe e forse riuscirà, con questa mossa, a rivincere le elezioni.
    Che tristezza………….. 😈
     

    Lascia un Commento
  6. avatarAndrez - 2 maggio 2011

    Ed ecco che salta fuori pure l’immagine originale prima del trucco.  :mrgreen:

    morte-Osama

    Lascia un Commento
  7. avatarcarmengueye - 2 maggio 2011

    No comment.

    Lascia un Commento
  8. avatarAndrez - 2 maggio 2011

    Ma perché “far morire” Bin Laden proprio ora, se lo chiede anche Giulietto Chiesa.

    Lascia un Commento
  9. avatarcarmengueye - 2 maggio 2011

    Mi pare che abbia detto tutto, Chiesa. Poi, a dieci anni dal disastro e con Obama un po’ in affanno, vien proprio bene.

    Lascia un Commento
  10. avatarsimone ruffo - 3 maggio 2011

    Sulla certezza dell’uccisione di Osama Bin Laden ho più dubbi che certezze, possibile che non esita un filmato dove si accerta ufficialmente l’uccisione dello sceiccho? Inoltre ora che “ufficialmente” Bin Laden è morto si aprono nuovi scenari politici nella guerra in medio oriente; come si comporteranno le due parti?

    Lascia un Commento
  11. avatarAndrez - 3 maggio 2011

    Ciao Simone e benvenuto nel blog.  :)

    In effetti sono proprio questi i dubbi che sorgono di fronte all’evento Bin Laden.

    Penso che ora non tarderemo a vedere clamorose svolte in Libia … e non solo.

    Lascia un Commento

Devi essere Registrato per poter laciare un commento!.