Berlusconi sostiene D’Alema

Berlusconi sostiene D’Alema come ministro degli esteri della UE. Continua la lunga storia d’amore iniziata nell’85 (assieme a Veltroni e Direzione del PCI lascia passare il decreto Craxi salva-Berlusconi in cambio di RAI3), confermata nel ’99 dal D’Alema Presidente del Consiglio (vedi link al Pdf di Di Pietro.

Il tutto è ripetuto tra false sviste di Vita e vere dichiarazioni di Violante nel 2003.